Condizioni generali di vendita e di prestazione di servizi

Condizioni generali di vendita e di prestazione di servizi

SEDIS

Condizioni generali di vendita e di prestazione di servizi

I rapporti contrattuali fra le Parti sono subordinati alle presenti Condizioni Generali, le quali prevalgono su qualsiasi Condizione d’Acquisto. Le presenti Condizioni Generali si applicano a tutte le vendite ed a tutte le merci, nuove o usate, cosi’ come a tutte le prestazioni (manutenzione, riparazione, …). Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla Legislazione di Vendita, quando queste si applicano alle forniture di prodotti standard. Le presenti Condizioni Generali sono regolate dalla Legislazione del Contratto di Società nel caso della fabbricazione di un prodotto sulla base di uno specifico Capitolato, salvo quando
il costo della materia prima sia superiore al costo della mano d’opera. La documentazione contenuta nei cataloghi e nei listini di SEDIS viene fornita solamente a titolo indicativo; SEDIS si riserva il diritto di apportare qualsiasi modifica di disposizione, di forma, di dimensione o di materia ai propri prodotti.
Articolo 1 ORDINE
1.1 Il Contratto è completo all’atto dell’accettazione esplicita dell’Ordine da parte di SEDIS.
1.2 L’Ordine, il quale esprime il consenso del Cliente in modo irrevocabile, non potrà essere revocato da quest’ultimo.
1.3 Il Cliente è responsabile della messa in opera del prodotto nelle condizioni normali e previsibili di utilizzo e conformemente alle leggi di Sicurezza e Ambiente in vigore. In particolare, incombe al Cliente di scegliere un prodotto che corresponda alle sue necessità tecniche e di assicurarsi presso SEDIS dell’adeguatezza del prodotto con l’applicazione prevista.
1.4 Il Cliente deve annotare in modo esplicito l’indice e la data della Norma Tecnica che desidera eventualmente che SEDIS rispetti, relativamente al prodotto ordinato.

Articolo 2 PREZZO
2.1 Il prezzo applicabile è quello in vigore nel giorno della spedizione, in modo da tenir conto dell’eventuale aumento del costo della materia prima e/o del costo della mano d’opera, occorso fra la data di registrazione dell’Ordine e la data dell’esecuzione dell’Ordine.
2.2 Salvo particolare convenzione, il prezzo è inteso come Netto, trasporto e tasse non compresi, sulla base delle tariffe comunicate al Cliente. Tutte le eventuali imposte, tasse, diritti o altre prestazioni da pagare in applicazione del regolamento Francese o quello di un Paese importatore o di un Paese di transito, sono a carico del Cliente.

Articolo 3 PAGAMENTO
3.1 Qualsiasi pagamento dovrà essere effettuato in contanti. Eccezionalmente, SEDIS si riserva il diritto di accettare o meno un ritardo di pagamento senza sconto. Tale credito è concesso a titolo precario e revocabile e puo’ essere annullato nel caso di indizi gravi e concordanti sulla credibilità finanziaria del Cliente oppure nel caso di incidenti di pagamento (mancato rispetto delle scadenze, messa in mora, …).
3.2 Ogni somma non pagata alla sua scadenza attiverà gli interessi a pieno diritto, ad un tasso del 2% per mese di ritardo.
3.3 Al mancato pagamento di una qualsiasi scadenza, i successivi pagamenti diventano immediatamente dovuti, anche se le date di scadenza siano già state definite, fermo restando il diritto di SEDIS di decidere della resiliazione del contratto e/o la sospensione delle spedizioni, fino a epurazione completa delle somme dovute.
3.4 A titolo di clausola penale, una maggiorazione forfettaria del 10% sulle somme cosi dovute, principali e interessi, sarà applicata in riparazione al pregiudizio subito in conseguenza di questa situazione.
3.5 L’assenza di pagamento totale o parziale alla scadenza, provocherà il pagamento di un indennizzo forfettario di 40 Euro per Fattura non pagata. Tale somma è suscettibile di aumento nel caso che le spese sostenute superino tale importo.

Articolo 4 RISERVA DI PROPRIETA’
4.1 La merce venduta resta di proprietà di SEDIS fino al pagamento completo del prezzo, principale e accessorio, anche in caso di dilazione del pagamento. Non verranno prese in considerazione altre clausole contrarie. Tuttavia, i rischi sono trasferiti all’Acquirente all’atto di consegna dei prodotti al trasportatore o all’uscita dei prodotti dai magazzini SEDIS.
4.2 Secono accordo esplicito, SEDIS potrà avvalersi dei diritti che detiene a titolo della presente clausola di Riserva di Proprietà, per uno qualsiasi dei suoi crediti, sulla totalità dei suoi prodotti in possesso del Cliente, questi ultimi essendo convenzionalmente presunti quelli non pagati, e SEDIS potrà riprenderli o rivendicarli in compensazione di tutte le Fatture non pagate, fermo restando il diritto di SEDIS di resiliazione delle vendite in corso.
4.3 Nel caso di non pagamento, e a meno che SEDIS non preferisca chiedere la piena e completa esecuzione della vendita, SEDIS si riserva il diritto di terminare la vendita dopo messa in mora, e di rivendicare la merce consegnata, restando le spese di reso a carico del Cliente, e darà luogo al pagamento da parte del Cliente di un indennizzo forfettario uguale all’ 1% del prezzo del materiale venduto, per giorno trascorso tra la data di consegna e la data della restituzione del materiale. Tale indennizzo sarebbe detratto dall’acconto versato dal Cliente.

Articolo 5 UTENSILERIA
5.1 Gli utensili sviluppati da SEDIS, adattati ai suoi metodi ed alle sue attrezzature, sono di proprietà di SEDIS e restano nei suoi laboratori.
5.2 La partecipazione del Cliente ai costi di realizzazione degli utensili dà al Cliente il solo diritto di uso nelle officine di SEDIS. Ciò non implica alcun diritto di proprietà intellettuale o di know-how.
5.3 SEDIS ha la facoltà di distruggere gli utensili nel caso restasse più di 2 anni senza ricevere un nuovo Ordine di importanza sufficiente a giustificarne la rimessa in opera.

Articolo 6 PROPRIETA’ INTELLETTUALE
6.1 Tutti i diritti di Proprietà Intellettuale, incluso il know-how incorporato nei documenti trasmessi o le prestazioni realizzate, rimangono di proprietà esclusiva di SEDIS.
6.2 I campioni o i prototipi trasmessi al Cliente sono coperti da una stretta riservatezza. Non potranno essere comunicati a una parte terza senza un’autorizzazione esplicita di SEDIS.
6.3 Il Cliente garantisce che, al momento della conclusione del Contratto, il contenuto dei piani, del capitolato e delle modalità di messa in opera, non utilizzi i diritti di Proprietà Intellettuale o di know-how detenuto da una terza parte. Il Cliente è garante a SEDIS di ogni conseguenza diretta o indiretta di qualsiasi azione in responsabilità civile o penale a suo carico.

Articolo 7 SPEDIZIONE
7.1 SEDIS si impegna il più possibile a rispettare le tempistiche di spedizione, su riserva di un caso di forza maggiore o di circostanze fuori controllo, come ad esempio scioperi, incendi, inondazioni, incidenti di attrezzature, senza che questa lista sia limitativa.
7.2 La spedizione è considerata come effettuata sia nel caso di consegna diretta al Cliente, sia per mezzo di un semplice avviso di messa a disposizione, sia mediante consegna nelle fabbriche o magazzini di SEDIS a un trasportatore designato dal Cliente o scelto da SEDIS.
7.3 I ritardi di spedizione non possono dare luogo ad alcuna penalità o indennizzo, nè motivare l’annullo o la risoluzione di un Ordine.

Articolo 8 RICEVIMENTO
8.1 In caso di vizio, guasto o mancante, qualsiasi reclamo relativo ai prodotti consegnati deve essere effettuato dal Cliente a mezzo lettera raccomandata entro 3 giorni dal ricevimento, pena preclusione.
8.2 In caso di vizio, guasto o mancante, il Cliente potrà richiedere solo la sostituzione degli articoli non conformi e/o il complemento per colmare il mancante a spese di SEDIS, senza poter pretendere a qualsiasi indennizzo o alla risoluzione dell’Ordine.

Articolo 9 GARANZIA DEI VIZI NASCOSTI
9.1 I prodotti nuovi sono garantiti 24 mesi a contare dalla data di spedizione. Gli interventi in garanzia non devono avere l’effetto di estendere la durata di quest’ultima.
9.2 Il solo obbligo incombente a SEDIS a titolo di tale garanzia sarà, a sua scelta, la sostituzione gratuita o la riparazione del prodotto o dell’elemento difettoso riconosciuto dai suoi servizi. Le eventuali spese di trasporto e imballaggio sono a carico del Cliente il quale non potrà pretendere alcun indennizzo in caso di immobilizzazione del bene, conseguenza dell’applicazione della garanzia.
9.3 Sono inoltre esclusi i difetti e i deterioramenti provocati dall’usura naturale o da una modifica del prodotto, non prevista nè specificata da SEDIS. Questa garanzia è esclusa dal momento in cui sia fatto uso ei nostri prodotti in condizioni di utilizzo o di performance non previste.
9.4 I prodotti d’occasione venduti non sono soggetti ad alcuna garanzia nè di vizi apparenti, nè di vizi nascosti.

Articolo 10 RESPONSABILITA‘
10.1 La responsabilità di SEDIS è limitata ai soli danni materiali diretti provocati da una colpa grave. In nessuna circostanza SEDIS sarà tenuta a indennizzare i danni non-materiali o indiretti (perdita di risultato operativo, …).
10.2 La responsabilità civile di SEDIS, qualsiasi sia la causa, è limitata all’importo della sua fatturazione a titolo di sinistro.
10.3 La responsabilità di SEDIS non puo’ essere applicata prima del periodo di 1 anno a contare dall’esecuzione del contratto. Al di là di tale periodo, qualsiasi azione contro SEDIS sarà considerata di comune accordo come prescritta.
10.4 Il Cliente si porta garante della rinuncia di rivalsa dei suoi assicuratori e delle terze parti in relazione contrattuale con lui, contro SEDIS e/o i suoi assicuratori.

Articolo 11 NON SOLLECITAZIONE DEL PERSONALE
11.4 Il Cliente si impegna a non distaccare, assumere o far lavorare direttamente o indirettamente, senza l’accordo esplicito di SEDIS, qualsiasi persona abbia partecipato all’esecuzione del presente Contratto. Tale obbligo produce i suoi effetti durante tutta la durata della missione e successivamente per 1 anno a contare dalla data di fine missione.

Articolo 12 RIFERIMENTI
12.1 Il Cliente accetta che il nome o la ragione sociale della sua Società possa figurare fra i riferimenti di SEDIS.

Articolo 13 LEGGI APPLICABILI e ATTRIBUZIONE GIURIDICA
13.1 Per qualsiasi reclamo relativo al presente Contratto, solo i tribunauli di TROYES (Francia) sarano competenti e solo la legislazione Francese sarà applicabile.
13.2 In caso di interpretazione del senso di una clausola delle presenti Condizioni Generali, la versione in lingua Francese sarà la sola applicabile.

Phasellus elementum consectetur id sem, venenatis, quis Aliquam ipsum