Più forti insieme per tutelare l’ambiente

Ambiente

Catene senza lubrificazione, trattamenti dei rifiuti, rispetto delle soglie di rumore e dell’ambiente naturale, impegni a stabilizzare la catena di approvvigionamento: SEDIS ha da tempo preso coscienza dell’importanza dell’ambiente.

Prodotti innovativi e rispettosi dell’ambiente

DELTA TITANIUM 2 – anticorrosione

SEDIS Gamma DELTA Titanium 2

Allo scopo di conformarsi alle norme di tutela dell’ambiente, tale catena anticorrosione e antiusura è rivestita con un trattamento garantito al 100% senza cromo VI. Possiede un’elevata resistenza meccanica che impedisce qualsiasi fragilizzazione da idrogeno. È omologata per l’assenza di metalli pesanti in conformità alla normativa europea (Direttive 2000/53/CE e 2002/95/CE).

Le catene DELTA Titanium 2 sono disponibili:

Per la trasmissione, catene BS (con passo da 9,525 mm a 76,2 mm)
• Per alcune catene di trasporto

CATENE VERTE – senza manutenzione

SEDIS Gamma DELTA Verte

Al 100% ecologica, la gamma CATENA VERTE® propone soluzioni che funzionano senza l’aggiunta di olio, anche in ambiente umido o in acqua.
L’assenza di lubrificazione, oltre a ridurre i costi globali di manutenzione, permette inoltre di diminuire i rischi delle installazioni:

• Evitando la manutenzione e la contaminazione a causa di spruzzi di olio
• Limitando i rischi di incendio
• Diminuendo il rischio di inquinamento

Le catene Verte® sono disponibili in due versioni:

LUB FREE VERTE (con passo da 12,7 mm a 25,4 mm, e per un utilizzo tra -5°C e +80°C)
DELTA VERTE® (con passo da 31,75 mm a 63,5 mm, e per un utilizzo tra -30°C e +80°C)

Un approccio ambientale impegnato

L’impresa si è peraltro impegnata nei confronti di un approccio ambientale fondato su 3 aree principali:

  1. 1
    Trattamento dei rifiuti, della acque reflue e raccolta differenziata

    I rifiuti pericolosi sono trattati in discarica classificata.
    Le acque reflue vengono trattate internamente prima dello scarico e soggette ad automonitoraggio.
    La raccolta differenza viene effettuata per separare i rifiuti generici in 5 grandi classi: legno, metalli, plastiche, carta e cartone, materiali elettrici (pile, lampade fluorescenti…).

  2. 2
    Rispetto delle soglie di rumore e dell'ambiente naturale
  3. 3
    Direttiva europea REACH n. 1907/2006

    • SEDIS ha implementato un processo mirato a portare la società in assoluta conformità a tale normativa
    • SEDIS si impegna a registrare o provvedere affinché vengano registrate le sostanze interessate dalla normativa
    • SEDIS si impegna a stabilizzare la catena di approvvigionamento

Orientata al futuro, Sedis lavora già alle catene delle industrie del futuro: nuove fonti energetiche, sviluppo sostenibile, dispositivi per la mobilità della città di domani.

Aliquam ante. sed in ipsum commodo tristique dolor vulputate, nunc